mercoledì 30 novembre 2011

Domandina 11, una giornata dal parrucchiere...da dimenticare!


Ciao !!!
Ecco, questo sarà un post praticamente inutile, vi parlerò della mia ultima esperienza ''traumatica''  dal parrucchiere e poi mi piacerebbe sapere le vostre esperienze. Devo confessarvi che fin da quando ero piccola ho sempre avuto un rapporto d'odio con queste persone in quanto ho avuto un bel pò di esperienze negative. Vi è mai capitato di uscire dal parrucchiere con dei capelli orrendi, peggio di come li avevate prima?!Il problema è che molti parrucchieri hanno il dono magico di trasformare in peggio i miei capelli in quanto non riescono a capire pienamente il funzionamento del capello, non sono attente a ciò che gli chiedo di fare e non riescono a prevedere il risultato finale sulla persona di ciò che vogliono creare.
Ciò che mi è successo di nuovo questa volta è che la ''simpatica'' ragazza invece di ascoltare ciò che le ho detto ha cominciato a fare tutto di testa sua. I miei capelli erano abbastanza lunghi, arrivavano fino a metà schiena e avevano solo bisogno di essere leggermente spuntati per essere rinforzati. Bene...il risultato è che i capelli mi arrivano appena alle spalle. Odio profondamente i miei capelli così corti in quanto avendone tantissimi tendono a gonfiarsi ai lati con un effetto antiestetico (la lughezza li appesantisce e tendono a stare a posto). Il tutto è avvenuto in fretta e furia senza quasi che mi accorgessi di nulla. Appena mi ha tolto i capelli dalla faccia e sono riuscita a intravedere ciò che stava facendo ho cominciato a lamentarmi dicendo che un taglio così proprio non si addiceva ai miei capelli e che almeno doveva sfoltirli con quella forbice apposita per evitare l'effetto ''Caparezza''. La sua risposta è stata che dovevo imparare a capire che i miei capelli non soono lisci ma mossi e che lei lo sfoltimento lo faceva a mano con una normale forbice. Quindi quel genio cos'ha fatto?!ha preso la forbice e ha continuato ad accorciare le punte, continuando ad evidenziare l'effetto gonfio dei miei capelli. Dulcis in fondo di sua iniziativa davanti ha fatto una specie di frangetta orribile tagliata tutta in orizzontale.........In pratica uno schifo assoluto contando che in alcuni punti i capelli non sono della stessa lunghezza e si vede che ha sbagliato a tagliare. Ciò che mi ha dato anche molto fastidio è stata l'arroganza con cui mi trattava, senza nemmeno ascoltare le mie richieste. Cercava di convincermi dello schifo che stava combinando. Come potete capire sono abbastanza irritata da questo fatto, però veramente non riesco a vedermici con i capelli in questo stato.Non so se andare da un'altra persona a farmi aggiustare il taglio o aspettare pazientemente che mi ricrescano....boh! Se qualche parrucchiere leggerà questo post, spero non la prenda come un'offesa personale, questa è solo la storia della mia esperienza!

Ed ecco finalmente dopo la mia esperienza le domande che faccio a voi!
Come vivete il vostro rapporto con il parrucchiere?Vi è mai successo di restare profondamente deluse dal risultato?Siete riuscite a trovare un parrucchiere con il quale riuscite ad andare in sintonia? Avete mai provato a tagliarvi i capelli da sole?!

Un grosso bacio, sono curiosa di leggere le vostre risposte!!!

13 commentini:

✿D. ha detto...

io ho i capelli ricci e benché non sia mai del tutto soddisfatta, solo la mia parrucchiera da cui vado da circa 15 anni riesce ad accontentarmi!!! ogni tanto qualche ciocca la taglio così, senza troppa attenzione...tanto son ricci...non si vede!!

♥Giugi♥ ha detto...

io vado sempre dalla stessa parrucchiera che poi è anche mia parente... per carità sono state più le volte che mi ha soddisfatta, ma non sono mancati i disastri... per esempio quando le chiesi di farmi una permanente leggerissima, giusto per avere i capelli un po' mossi, mi ritrovai con una testa riccia orribile e fui costretta a piastrarmi i capelli ogni giorno per anni... un'altra volta quando mi convinse a farmi i colpi di sole biondi (io sono castana) me ne fece talmente tanti e di un biondo talmente brutto che sembrava avessi la paglia in testa... ma il peggio è quando mi tagliò la frangetta, me la fece così corta che stavo veramente malissimo e mi prendevano tutti in giro dicendo che assomigliavo alla tipa che canta "pop porno" -.- sono esperienze che ti segnano, anche perchè poi uno va sempre a tagliarsi i capelli col terrore!

lovemakeup24 ha detto...

Lasciamo perdere...a me più volte hanno combinato disastri...ad esempio una volta sono andata a casa di una parrucchiera consigliatami da una mia compagna di classe. Ai tempi ero fissata col caschetto, portavo sempre i capelli corti fino al collo. Bene, le avevo chiesto proprio un taglio così, specificando che lo volevo leggermente più corto dietro e aggiungendo: "Non li voglio corti a maschio, mi raccomando!!"... Bene, secondo te come mi sono ritrovata? Capelli lunghi solo pochi centimetri... mi sono messa a piangere...considera che non avevo lo specchio davanti mentre li tagliava e che mi sono accorta di tutto alla fine. Un trauma!! Tra l'altro li aveva proprio azzannati, perchè qualche anno prima di mia spontanea volontà li avevo fatti tagliare così e mi stavano bene ed erano perfetti. Mentre quella volta non avevano assolutamente forma. Pensa che tutti mi chiedevano se fossi stata azzannata da un cane 0_0 Da quel momento ho giurato ODIO profondo per la categoria (non me ne vogliate...) però davvero non so come diamine si fa a lavorare così...Quindi ti capisco benissimo. Io ti consiglio solo di aspettare che crescano un pò e nel frattempo sperimenta acconciature varie per tenerli un pò a bada...

Selli ha detto...

Nooo tagliarmi i capelli da sola, no, per carità! Devo dire che non c'è un parrucchiere specifico con cui io sia mai entrata in sintonia, alcuni tagli li ho adorati, altri mi hanno fatto schifo... Il più eclatante è stato quando avevo detto al parrucchiere di non toccare la lunghezza (perché erano già abbastanza corti, volevo solo dargli di nuovo una forma) ma di scalarli... e mi sono trovata con un taglio alla Hilary Swank in Boys Don't Cry! Volevo strangolarlo, sembravo un uomo...

Michela ha detto...

quando avevo la frangetta me la sono sempre tagliata da sola! con il mio parrucchiere è così
: se gli dico fai tu (magari gli do dei piccoli vincoli tipo non rasarmi a zero) mi piaccio se gli dico io fai questo e quello un disastro! sono anche fortunata! cmq ne ho avuti di tagli orrendi,quelli che quando ti guardi allo specchio ti vien da piangere, ho calcolato che ci vogliono almeno 14 giorni perchè i miei capelli diventino decenti!

claudiettar ha detto...

ciao :) ti invito a passare dal mio blog, oggi stesso ho aperto un giveaway per festeggiare i 100 followers!

http://cr-nonsolomoda.blogspot.com/

Stefy ha detto...

come ti capisco...io ho avuto molte esperienze oscene con i parrucchieri.
Molto spesso arroganti, saccenti, e incapaci.
Meno male che esistono eccezioni degne della qualifica che possiedono

Antonella ha detto...

Ti capisco perfettamente io ho deciso che non andrò più dal parrucchiere dopo l'ultimo taglio storto. Ormai li faccio crescere e li curo io. La frangia me la taglio da sola. Non sarà drittissima ma almeno risparmio in denaro e sangue amaro.
http://shoppingchepassione.blogspot.com/

Federica - Ecobiopinioni ha detto...

Purtroppo ti capisco. Anche i miei capelli tendono a gonfiarsi come il re leone! A me è capitato con i colpi di sole:la ragazza che me li faceva per rimediare ad un errore,senza che neanche me ne accorgessi, mi ha decolorato un ciuffo e me lo ha fatto marrone(con tutto il resto della testa bionda!) Ti lascio immaginare la mia reazione...

lu beautylove ha detto...

...ti capisco benissimo!!!...ancora oggi non ho il taglio che vorrei...la mia parrucchiera un giorno tornando da un corso di aggiornamento ha deciso di provare il taglio...mi ero raccomandata di togliere giusto qualche puntina sciupata e come sempre di non usare le forbici a rasoio sui miei capelli fini...risultato...li ha tagliati e tutti sfoltiti...svuotati...graffiati...li ho tagliati un pò per rimediare dopo poco...oggi era umido e dove sono ancora un pò svuotati con quelle forbici piastra e lisciante non bastano...le puntine si increspano subito...che nervoso!!!...la frangia alle volte una piccola spuntatina da sola l'ho data!!!...ciaooo...lu!!!
http://beautylovelemiefollie.blogspot.com/

Patri - LAismydream ha detto...

Fortunatamente da quando ho iniziato a poter decidere da sola non sono più andata dal parrucchiere, l'ultima volta che ci sono stata avrò avuto si e no 7 anni e continuava a tagliarmi i capelli a caschetto sopra le orecchie stile San. Francesco per intenderci, li odiavo e da lì è nata una profonda repulsione per i capelli corti e di conseguenza il volerli sempre lunghi. La mia "parrucchiera" di fiducia quindi è mia cugina, una bancaria con la passione del parrucco che me li spunta una volta ogni 2/3 mesi oppure una mia amica che fa la parrucchiera di professione, a cui mi rivolgevo fino a qualche anno fa quando ancora ero in fissa con il tingere di rosso i capelli, negli ultimi 3 anni comunque è sempre stata mia cugina a tagliarmeli e non mi pento della cosa perché taglia come dico io, quando dico io e per di più è gratis XD

Dieta e dintorni ha detto...

Io odio andare dalla parrucchiera, anch'io a causa di numerose esperienze nagative. L'ultima volta che ci sono andata me li hanno tagliati da schifo, irregolari e non corti come li volevo. Allora, presa da uno scatto di pazzia, ho preso forbici e specchio e mi sono tagliata via altri altri 15-20 centimetri di capelli. Li ho anche scalati per benino, sia davanti che dietro (sempre con l'aiuto dello specchio). Risultato? Discreto, sicuramente meglio di quello della parrucchiera :)
Complimenti per il blog, un saluto e se ti capita passa dal mio: http://www.dietaedintorni.net

Giulia Campus ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Posta un commento

adoro i vostri commenti grazie infinite!
I love your comments thanks a lot!

Popular Posts

Dani. Powered by Blogger.